Il viaggio inizia a Gradara con la sua splendida rocca medievale che fece da cornice all'amore di Paolo e Francesca, gli amanti resi celebri dall'Inferno di Dante. Successivamente sarą la volta di Piobbico, anch'esso dominato da un antico castello della famiglia Brancaleoni e Pietrarubbia, con il castello di Petra Rubea, imprendibile nido d'aquile dominato da alti pinnacoli rocciosi.
Il viaggio termina a Sassocorvaro, con la sua Rocca ubaldinesca, famosa per aver ospitato oltre 10.000 opere d'arte, tra cui Raffaello Sanzio e Piero della Francesca, che furono nascoste per evitare che fossero trafugate dai nazisti negli anni 1943-1944.
Tuttavia hanno un grande interesse storico-cultuale anche i borghi della Provincia di Ancona di Corinaldo ed Offanga dove si conservano ancora intatte le mura. Nel periodo estivo si svolgono importanti eventi come Le feste medioevali di Offagna e la contesa del pozzo di Corinaldo.
Nel maceratese le bellezze paesaggistiche fanno da scenario a paesaggio urbani quasi intantati: Cingoli, Esanatoglia, Montecassiano, Montelupone, Montecosaro, Matelica, Treia, San Ginesio, Sarnano, Visso sono quasi intatti e conservano opere di pittura, di intaglio, di scultura ecc. davvero di alto livello (Vittore Crivelli, Paolo da Visso, Fra' Mattia della Robbia ecc.).

Borghi d'Italia

 

 

Per Informazioni e prenotazioni

Tel 0721-740161  347-6707463 (informazioni per la Provincia di Pesaro e Urbino)

Tel 338 4310978 (informazioni per la Provincia di Ancona)